Kebab di pollo






Visti sulla rivista Cucina Moderna, ho voluto provarli modificando un po la ricetta a gusto personale, la carne può essere sostituita da vitello, maiale manzo...

ingredienti per 6 Kebab

380 gr di macinato di pollo
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di senape
rosmarino fresco tritato
sale, pepe

olio e.v.o. più un rametto intero di rosmarino

Impastare gli ingredienti e creare dei salsicciotti pressando la polpa con le mani attorno a spiedini di legno.

Scaldare bene una bistecchiera e cuocere i Kebab, a cottura quasi ultimata spennellarli con il rametto di rosmarino intinto nell'olio.
La cottura varia ovviamente in base a quanta carne ci mettete negli stecchi, per me in circa 20/25 minuti si sono cotti.

servire con una salsina fatta di ketchup e maionese

Per il contorno ho provato a prendere al super delle patatine surgelate che vanno al microonde per  pochi minuti... ovviamente se avete tempo a disposizione  consiglio di usare le patate fresche e cuocerle in padella.

Nota:
per avvantaggiarsi si posso preparare anche il giorno prima e passarli in frigo coperti da pellicola.

34 commenti:

  1. Ciao Federica, gustosissimi e presentati molto bene questi kebab, bravissima!!!
    Bacioni, buona giornata :))

    RispondiElimina
  2. che bella ricettina, me la segno. Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ciao Fede! Che bella idea, devono essere strabuoni!!! :D Bella anche la presentazione, complimenti! :) Salvo la ricetta, un abbraccio e buona giornata :**

    RispondiElimina
  4. Saporiti e sfiziosi sullo stecco :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Sfiziosissimi, cara! Una presentazione troppo simpatica e carina! Un abbracciooo <3 :)

    RispondiElimina
  6. La ricetta è deliziosa, ma stavolta ti sei veramente superata con la presentazione: meravigliosa, bravissima!!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Carlotta, sei sempre gentilissima!baci!

    RispondiElimina
  8. buoniiiii....complimenti per il nuovo blog...bacio

    RispondiElimina
  9. wow!! ma che bella sorpresa,Fede^;* scopro solo ora questo tuo 2° blog!è fantastico e questa ricettina di pollo è molto sfiziosa!!complimenti e auguri,cara!baci:-*

    RispondiElimina
  10. fantastici!!!! questi te li copio, di sicuro!!! bravissima

    RispondiElimina
  11. tesoro quante novità che mi sono persa in questi giorni eh? il blog nuovo di cui mi avevi accennato e che bello!!! idea gradiosa da cui prendere tanti tanti spunti ancora! il kebab era nei miei pensieri proprio in questi giorni.. che meraviglia questi piccoli di pollo... eccezionali !! ti abbraccio cucciola in bocca al lupo per questa nuova avventura! inserisco subito anche questo nella blog roll! ti abbraccio :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simona! ci provo dai spero possa piacere e dare qualche a chi non ha tanto tempo! a presto!

      Elimina
  12. complimenti per questa nuova esperienza Federica, ti inserisco subito nel blogroll, un abbraccio e ....acchiappo al volo un kebab!

    RispondiElimina
  13. un'idea perfetta!!!saporita e veloce!!!!

    RispondiElimina
  14. Sfiziosi ma anche leggeri se vogliamo

    RispondiElimina

Ciao, grazie per il tuo commento.
Mi fa piacere ricevere anche le tue critiche!
Non esitare a darmi qualche dritta!
Federica
COMMENTI anonimi se non firmati verranno rimossi.
COMMENTI CON LINK ATTIVI E INATTIVI DI QUALSIASI GENERE VERRANNO RIMOSSI

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Questo blog non rappresenta un prodotto editoriale, ai sensi della legge 62 del 7/3/2001. Alcune immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse i diritti d'autore, lo si comunichi all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L'autore dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione, verranno insidacabilmente rimossi.
Autorizzo la pubblicazione delle mie foto e ricette a condizione venga sempre inserito un link a questo blog
Copyright © Federica Simoni